Fotinia

Come innaffiare

Per quanto riguarda l'irrigazione della fotinia, è bene procedere con delle bagnature una volta ogni 10-15 giorni solamente quando la pianta è ancora giovane. Successivamente, è possibile procedere circa una volta al mese (qualora la stagione fosse piuttosto secca, in presenza di piogge non è necessario innaffiare la fotinia). Ogni volta che si intende procedere con una nuova irrigazione della pianta, è consigliato controllare il terreno. Qualora si rivelasse ancora umido dalla bagnatura precedente è meglio evitare di irrigare nuovamente in maniera tale da non sommergere le radici e causare il marciume radicale, una delle cause principali di morte della pianta. Anche quando si innaffia, non è consigliato procedere con dosi eccessivamente elevate di acqua evitando così di causare dei ristagni idrici.
Foglie fotinia

pianta piante di cicas cycas chicas in vaso 20 altezza 50/60 cm di prima scelta vivaiosantabernadetta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Come curare

Germogli fotinia La fotinia è una pianta che non teme le condizioni atmosferiche, riesce ad adattarsi a climi piuttosto rigidi come a quelli particolarmente caldi ed afosi. È bene porre la pianta in una zona in cui possa ricevere l'illuminazione del sole direttamente per qualche ora al giorno. In inverno è consigliato adottare qualche accorgimento che possa aiutare la pianta come, ad esempio, ricoprire il terreno con una pacciamatura di foglie secche o corteccia in maniera tale da proteggere il substrato dalle gelate invernali. Per quanto riguarda la potatura, si procede rimuovendo i fiori secchi ed accorciando i rami più lunghi. La potatura non è comunque indispensabile ed è possibile lasciare la fotinia alla sua forma naturale ottenendo una chioma più folta e arrotondata. La potatura è sconsigliata in inverno perché la pianta è in grado di produrre dei germogli bianchi a fine stagione.

  • Disegno botanico di buddleja madagascariensis La buddleia è una pianta appartenente alla famiglia delle buddlejaceae. Essa si presenta come un albero, o un arbusto, dalle infiorescenze che assumono la forma di lunghe pannocchie. Si trova diffusa,...
  • Arbusto di Mirto tipico della macchia mediterranea Il Mirto Tarantino è un arbusto sempreverde, che fa parte della famiglia delle Myrtaceae, che comprende 4000 specie di piante, tra cui anche l’Eucalipto Australiano. Originario della Persia è diffuso ...
  • Foglie lucenti di Aralia Le piante ornamentali del genere denominato Aralia, si caratterizzano per le grandi foglie di colore verde scuro e di forma palmato-lobata. Sono più di sessantotto le specie appartenenti alla famiglia...
  • Infiorescenze piumose di Cortaderia Le varietà di piante denominate Cortaderia, conosciute anche come erba delle Pampas, si caratterizzano per l'aspetto esotico e sono appartenenti alla famiglia delle Poaceae. Erbacee sempreverdi, il fo...

pianta vera da esterno di Hibiscus sinensis graff adonicus arancio v17

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Come concimare

Piante ornamentali giardino Per concimare correttamente la fotinia è consigliato l'uso di un concime granulare a lenta cessione che contenga le tre sostanze chimiche fondamentali quali: azoto, fosforo e potassio. È possibile anche utilizzare dei concimi che contengano altre sostanze come: rame, magnesio e boro. Verso la fine di febbraio è anche bene addizionare al terreno della materia organica, come lo stallatico maturo. È necessario fornire alla fotinia un terreno piuttosto soffice e ben drenato, in maniera tale da evitare il più possibile la formazione di ristagni idrici. Generalmente si procede addizionando al terreno sul fondo della buca dove vogliamo piantare la nostra fotinia della sabbia da fiume in grado di assorbire in parte l'umidità. La pianta è molto sensibile agli eccessi d'acqua ed al conseguente marciume radicale, quindi è bene effettuare questo procedimento molto attentamente.


Fotinia: Malattie e rimedi

Esemplare fotinia La fotinia non viene attaccata molto facilmente da insetti e parassiti. Comunque, prendere delle misure di precauzione non può essere che d'aiuto per contrastare eventuali imprevisti. Ad esempio, al fine di prevenire delle infestazioni da parte di afidi e cocciniglie, è possibile procedere con delle disinfestazioni ad ampio spettro su tutta la pianta. Piuttosto, la fotinia teme delle malattie causate da cattive condizioni di coltivazione. Irrigare eccessivamente la pianta potrebbe causare dei ristagni idrici e il conseguente marciume radicale. Questa condizione può portare la pianta alla morte in breve tempo. Per quanto concerne gli agenti atmosferici, la fotinia si adatta bene sia all'inverno gelido che all'estate più calda e torrida. È abbastanza resistente ai venti e alle piogge eccessive.



COMMENTI SULL' ARTICOLO