Gaura lindheimeri

Irrigazione, potatura ed esposizione della gaura lindheimeri

L'irrigazione della Gaura Lindheimeri va concentrata soprattutto nel periodo estivo e deve essere sufficiente a mantenere umido il terriccio ma senza inzupparlo. La pianta teme i ristagni idrici, quindi non si deve eccedere con il quantitativo d'acqua e bisogna accertarsi che non ne rimanga molta nel sottovaso. In inverno le irrigazioni vanno drasticamente ridotte e devono essere limitate solamente ad evitare che il terreno si secchi eccessivamente. La Gaura Lindheimeri ama il sole ma tollera anche un'esposizione di mezz'ombra, e non teme il freddo, nemmeno se le temperature sono particolarmente rigide. L'intervento di potatura va effettuato durante il periodo della fioritura, per eliminare i fiori appassiti, e a inizio inverno. In quest'ultimo caso la pianta va potata a 20 cm dal terreno.
Gaura lindheimeri rosyjane

I semi di fiori 50Pcs Brugmansia Datura Flores semi di fiore E Semi come misto Seeds colori Giardino: 8

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€


Moltiplicazione, terriccio e coltivazione della gaura

Pianta gaura La pianta di Gaura Lindheimeri appartiene alle specie delle piante rustiche perenni. La sua coltivazione è estremamente semplice, sia che avvenga in piena terra che in vaso, e il substrato di coltura più idoneo è quello per piante fiorite. Pur essendo una pianta resistente, il suo apparato radicale marcisce facilmente, pertanto il terreno della messa a dimora deve consentire un ottimo drenaggio idrico. A tal fine, quando la Gaura Lindheimeri viene piantata in giardino, è opportuno mescolare al terriccio anche della sabbia di fiume, mentre se è coltivata in vaso, sul fondo dello stesso va sistemato uno strato di argilla espansa. La moltiplicazione della pianta può avvenire sia per semi sia mediante la divisione dei cespi, la fioritura va da maggio a ottobre e il rinvaso deve avvenire ogni 2 anni.

  • piante giardino Le piante da giardino comprendono tutte quelle specie vegetali e floreali che possono avere una particolare funzione decorativa per il nostro giardino. La scelta di queste piante va fatta in base alle...
  • la lantana camara La lantana camara viene anche definita la pianta dell'aurora, in alcune regioni viene anche chiamata falso geranio o salvia di montagna. La lantana camara appartiene alla famiglia delle Verbenacee e n...
  • Pianta lauroceraso Il lauroceraso ha necessità, durante il primo anno di sviluppo, di annaffiature costanti e regolari, ogni quindici giorni circa in primavera e in estate; è fondamentale che il terreno sia mantenuto um...
  • Fiore portulaca La portulaca, originaria del Sudamerica, è una bella piantina succulenta coltivata soprattutto per le sue splendide fioriture estive, che vanno da giugno a inizio-metà settembre a seconda del clima. I...

LUCKY BAMBOO, 10 PEZZI LUNGHEZZA 40CM A SPIRALE, Pianta Vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,5€


La corretta concimazione della pianta

Concime granulare ternario Il primo intervento di concimazione della pianta di Gaura Lindheimeri deve avvenire nella fase di messa a dimora, lavorando bene il terriccio con dello stallatico semi-maturo. Successivamente, la pianta ha bisogno di sostegno a fine inverno, mediante un concime a lento rilascio contenente tutti i micro e i macroelementi necessari per rafforzare la Gaura Lindheimeri prima della fioritura. in particolari, i fertilizzanti più congeniali per questa pianta sono quelli ricchi di: azoto, potassio, fosforo, calcio, magnesio e zolfo. Il concime granulare ternario a lento rilascio va somministrato ogni 2/3 mesi. Se si opta per il fertilizzante liquido, è buona regola sceglierlo tra i prodotti universali per piante fiorite e somministrarlo ogni 2 settimane a partire dalla fine dell'inverno, diluendolo nell'acqua dell'annaffiatura.


Gaura lindheimeri: Malattie, parassiti e rimedi

Afidi boccioli La pianta di Gaura Lindheimeri non contrae facilmente malattie, ma può soffrire a causa dell'asfissia radicale. In tal caso, è necessario intervenire subito sostituendo il terreno di messa a dimora con del compost lavorato con della sabbia, al fine di migliorare il deflusso dell'acqua. I cespi radicali marci vanno isolati e divisi dalle parti ancora sane della pianta. I parassiti che colpiscono con maggior frequenza la Gaura Lindheimeri sono gli afidi che attaccano boccioli e fiori. Questi "piccoli pidocchi" sono vanno prima rimossi manualmente, dopodiché la pianta va trattata con un antiparassitario. Un rimedio naturale contro gli afidi si può realizzare sciogliendo delle scaglie di sapone di Marsiglia in acqua calda: questo liquido, una volta raffreddato, va nebulizzato su tutta la pianta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO