Lewisia

Come irrigare

Per quanto riguarda le irrigazioni della Lewisia, è bene procedere in maniera diversa a seconda della stagione dell'anno. È consigliato innaffiare con una certa frequenza e regolarità a partire dalla ripresa vegetativa e lungo tutta la durata della fioritura della pianta. Durante i mesi più freddi, che corrispondono anche con il riposo vegetativo della Lewisia, queste bagnature possono essere progressivamente diminuite. Ogni volta che si intende procedere con un'irrigazione è fondamentale controllare il terreno. Se esso dovesse risultare ancora umido dalla bagnatura precedente, non è necessario irrigare ancora onde evitare la formazione dei ristagni idrici che causano la sommersione e asfissia delle radici. Sommergere l'apparato radicale porta la pianta al marciume radicale e alla conseguente morte.
Pianta lewisia

GETSO 20 pc/Lotto Paeonia lactiflora pianta Bonsai Heirloom Peonia arbustiva perenne Hardy Bonsai Giardino della casa Fiori in Vaso: 10pcs 11

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,94€


Come curare

Lewisia fioritura La Lewisia è una pianta che predilige un'esposizione in zone semi-ombreggiate. Qualora fosse coltivata in casa, è possibile posizionare la pianta non direttamente ad una finestra ma poco lontano da questa. In giardino, si consiglia di disporre la Lewisia ai piedi di un albero dalle foglie caduche che possa proteggere la pianta. Inoltre la Lewisia non apprezza i climi eccessivamente caldi e soprattutto, non riesce a resistere a condizioni atmosferiche eccessivamente rigide. È bene, in inverno, procedere spostando la pianta in un luogo più protetto, oppure effettuando una pacciamatura del terreno a base di paglia e foglie secche per proteggere l'apparato radicale. La moltiplicazione della pianta può avvenire per seme o mediante talea. Qualora si scegliesse la riproduzione per seme, non è detto che la Lewisia figlia risulterà uguale alla pianta madre.

  • giardinaggio Il giardinaggio è quell’arte che si occupa della cura e della coltivazione delle piante negli spazi esterni e interni, pubblici o privati. Non a caso, più che tecnica, si preferisce definirlo un’arte...
  • fiori lantana La natura è meravigliosa per molti, moltissimi aspetti, uno su tutti è chiaramente l’incredibile varietà con cui essa si mostra a noi: infatti se inglobiamo tutto il mondo che ci circonda nel mondo na...
  • lingua di suocera dai fiori rossi Quella che comunemente chiamiamo lingua di suocera è in realtà una pianta grassa il cui nome botanico è epiphyllum. Si tratta di una pianta esotica che presenta dei fusti appiattiti e sottili, con i b...
  • Le bacche della pyracantha navaho La pyracantha navaho è la versione nana della normale pyracantha, un arbusto sempreverde originario dell’Europa e di alcune zone dell’Asia. La specie madre può raggiungere fino i tre metri di altezza,...

Semi viola strisciante Petunia surfinia viola F1 (Petunia x hybrida) Fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,26€


Come concimare

Fiori piante lewisia Per concimare la Lewisia è consigliato l'uso di un concime granulare a lenta cessione. Questo fertilizzante deve essere cosparso sul terreno ai piedi della pianta e deve contenere le tre sostanze chimiche fondamentali quali: azoto, fosforo e potassio. Inoltre è possibile che il concime contenga degli ulteriori microelementi chimici come: rame, magnesio, zinco, ferro e boro. Questo fertilizzante deve essere fornito durante il periodo di attività vegetativa della Lewisia ed è bene procedere una volta ogni due mesi circa per tutta la durata della fioritura. Bisogna sospendere le fertilizzazioni con l'arrivo dei mesi più freddi e dunque, con l'arrivo del riposo vegetativo della pianta. Continuare a concimare in questo periodo rischierebbe di creare solamente un pericoloso accumulo di sostanze nutritive a livello delle radici.


Lewisia: Malattie e parassiti

Lewisia coltivazione vasi In caso di un ambiente eccessivamente umido, la Lewisia potrebbe essere attaccata da qualche fungo. Onde evitare un'infestazione di questo tipo, è possibile effettuare una disinfestazione preventiva all'inizio del periodo vegetativo della pianta. Inoltre la Lewisia può essere attaccata dalle lumache e dalle limacce che si nutrono delle sue foglie. Questi parassiti compaiono prevalentemente all'inizio della primavera quando il clima è ancora fresco e umido. È possibile rimuoverli manualmente oppure cospargere la pianta di un prodotto che non li faccia avvicinare. La Lewisia teme molto anche il marciume radicale. Questa patologia viene generata da bagnature eccessive che causano i ristagni idrici. I ristagni portano alla sommersione e all'asfissia dell'apparato radicale e conseguentemente alla morte della pianta.


  • lewisia Per quanto riguarda la corretta irrigazione della Lewisia, è importante procedere durante il periodo di attività vegetat
    visita : lewisia

COMMENTI SULL' ARTICOLO