Magnolia stellata

Come irrigare

Per quanto riguarda le irrigazioni della Magnolia Stellata, occorre fare una distinzione per le piante coltivate in vaso e quelle coltivate in piena terra. Queste ultime, infatti, non hanno bisogno di essere irrigate e si accontentano semplicemente dell'acqua piovana. La Magnolia Stellata coltivata in vaso, invece, deve essere innaffiata circa una volta ogni 2 o 3 settimane. Prima di procedere con una nuova bagnatura è necessario controllare attentamente il substrato. Qualora risultasse ancora umido, è sconsigliato procedere con un'irrigazione al fine di evitare la formazione dei ristagni idrici che sommergerebbero ed asfissierebbero l'apparato radicale della pianta. Conseguentemente questo comporterebbe la formazione del marciume radicale che può condurre la Magnolia Stellata anche alla morte.
Magnolia stellata fioritura

Solabiol Piretro Actigreen Bio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,9€


Come curarla

Magnolia coltivazione giardino La Magnolia Stellata è una pianta che ama un'esposizione soleggiata. È fondamentale che possa godere della luce solare diretta per almeno 6 ore al giorno al fine di ottenere una fioritura copiosa. Inoltre questa pianta si mostra molto resistente anche alle basse temperature e riesce a sopravvivere anche quando si trova in un ambiente a 0°C. Anche il caldo afoso non nuoce alla Magnolia Stellata e, dunque, non è necessario prendere degli accorgimenti particolari a seconda della stagione. Per quanto concerne la moltiplicazione, è possibile procedere mediante seme in autunno o talea semilegnosa in estate. Le nuove piantine dovranno essere conservate in uno speciale contenitore per 2 o 3 anni prima di essere messe a dimora. La pianta non ha bisogno di una potatura, è consigliato piuttosto recidere i rami secchi o danneggiati alla fine dell'inverno.

  • Potatura magnolia La magnolia è una pianta di grande fascino, in grado di divenire la coltivazione che predomina il giardino offrendo ombra con la sua ampia chioma e un intenso profumo grazie ai suoi fiori, che con il ...
  • magnolia a foglie caduche Esistono due grandi tipi di magnolie: quelle a foglie caduche e quelle a fogliame persistente. Le prime fioriscono a primavera, poco prima dell’apparire delle nuove foglie; le seconde formano delle gr...
  • foglie di magnolia grandiflora La magnolia grandiflora appartiene alla famiglia delle magnoliaceae ed è originaria dell'America settentrionale. Essa si caratterizza per le sue elevate dimensioni, che possono arrivare ai 25 metri di...
  • I caratteristici fiori color porpora della magnolia liliflora nigra Il nome scientifico di questa pianta è magnolia x soulangeana: quella x tra i due termini indica che si tratta di un ibrido tra due diverse specie di origini cinesi, la magnolia denudata e la magnolia...

Bioges Verde Cycas 1 Kg concime per cycas ad azione rinverdente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Come concimare

Fiore magnolia stellata La concimazione della Magnolia Stellata deve avvenire durante due stagioni particolari. In inverno, è necessario spargere ai piedi della pianta dello stallatico maturo oppure del concime granulare a lenta cessione. Con l'arrivo della primavera è bene procedere circa una volta al mese fornendo alla nostra Magnolia Stellata un fertilizzante in forma liquida che andrà diluito con l'acqua di irrigazione in dosi leggermente inferiori rispetto a quanto riportato sulla confezione. Questo concime dovrà contenere prevalentemente azoto e potassio. Per quanto riguarda il terreno, deve essere fresco e piuttosto ben drenante e per le piante coltivate in vaso è necessario che sia rinnovato circa una volta ogni 2 o 3 anni al fine di fornire nuovamente alla Magnolia Stellata una buona quantità di sostanze organiche.


Magnolia stellata: Malattie

Coltivazione pianta giardino La Magnolia Stellata può essere colpita sia da alcuni parassiti sia da delle muffe. Tra i parassiti che possono infestare la pianta troviamo gli afidi, o pidocchi delle piante. Qualora si riscontrasse la loro presenza, è necessario procedere con degli antiparassitari appositi. Inoltre la Magnolia Stella può essere attaccata dalla muffa grigia o Botrite. Questa muffa si manifesta sotto forma di macchie grigiastre che tendono ad espandersi semmpre di più lungo tutta la pianta. È bene, anche qui, procedere mediante l'utilizzo di prodotti specifici. Altri tipi di malattie possono essere causati da cattivi modi di coltivazione della Magnolia Stellata. Qualora si irrigasse eccessivamente, ad esempio, è possibile sommergere le radici e generare il marciume radicale che porta anche alla morte stessa della pianta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO