Pianta abelia

Come irrigare

Questa pianta necessita di annaffiature regolari: è fondamentale che il terreno non resti mai asciutto per troppo tempo. Se la coltivazione avviene in vaso, le irrigazioni devono essere effettuate con costanza una volta alla settimana; se, invece, la pianta è coltivata in giardino, la somministrazione d'acqua va eseguita sulla base dell'andamento delle precipitazioni, riducendola o sospendendola se le piogge sono particolarmente abbondanti. È importante che non si creino ristagni idrici, i quali potrebbero condurre a marciumi e, quindi, al deperimento dell'intero esemplare. Le piante adulte hanno un fabbisogno d'acqua minore rispetto a quelle più giovani, e possono tollerare qualche giorno di siccità, senza tuttavia mai esagerare: un adeguato apporto di risorse idriche è essenziale per un corretto sviluppo.
Esemplare abelia

GETSO Bonsai 150 Pz Colore Misto Plumeria Bonsai del Fiore Uovo Fiore Pianta in Vaso perenne per la casa e Giardino Ornamentale P: 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,66€


Consigli per la coltivazione

Siepe abelia giardino L'abelia si moltiplica generalmente per talea; l'impianto va effettuato in contenitori riempiti con terriccio, torba ed un po' di sabbia, ed il trapianto in giardino o in un vaso più grande deve essere eseguito dopo circa due anni di crescita. Se si desidera, si può praticare anche la semina, preferibilmente in primavera. Questo arbusto predilige terreni ben drenati, freschi e sciolti, sottoposti ad una lavorazione preliminare con la vanga e, quindi, morbidi ed aerati; si raccomanda di eliminare le erbe infestanti prima della messa a dimora, per garantire all'esemplare migliori condizioni di sviluppo. La potatura va realizzata nel momento in cui vi sia la necessità di rimuovere rami malati o secchi, praticando tagli netti con strumenti affilati, o per modellare la forma della pianta in seguito alla fioritura.

  • La betulla appartenente alle latifoglie La betulla è una pianta appartenente alla famiglia degli alberi latifoglie, comunemente chiamati così per distinguerli dalle piante aghifoglie o dalle conifere. Il nome "latifoglie" infatti, sottoline...
  • Stop alle zanzare Tenere lontano le zanzare è un'impresa talvolta così ardua che diventa per alcuni addirittura una missione. Quello che il mercato ci offre però non è altro che una infinita varietà di prodotti a base ...
  • Greencomposition Le piante ornamentali vere ormai hanno sempre più preso il vostro tempo che invece non avete a disposizione, la soluzione sono le piante finte che ormai hanno raggiunto uno standard di qualità eccelle...
  • Pianta di fragole rampicanti Le fragole sono i frutti, o meglio dei frutti aggregati, di piante appartenenti al genere botanico Fragaria ed alla famiglia delle Rosaceae. Ve ne sono oltre 20 specie diverse e molto ibridi. La parte...

Sterlizia Regina Piante di Sterlizia in Vaso 7x7 - 5 Piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,49€


La concimazione

Fioritura abelia La concimazione è un'operazione indispensabile nel periodo della fioritura; a partire dalla metà della primavera si suggerisce di fornire all'arbusto un fertilizzante apposito per piante fiorite, ogni mese fino alla stagione autunnale, se possibile in forma liquida per unirlo all'acqua delle irrigazioni. Il prodotto deve essere ricco di potassio ed azoto, due macroelementi molto importanti per uno sviluppo ottimale: il primo aiuta l'assorbimento delle risorse idriche e la sintesi delle proteine, il secondo supporta la crescita dei tessuti. Anche il fosforo, elemento essenziale per una rigogliosa fioritura, deve essere incluso nel concime, ma in misura minore, in quanto spesso è già presente nel terreno. Al termine dell'inverno può essere conveniente un'ulteriore fertilizzazione con sostanze organiche.


Pianta abelia: Esposizione, parassiti e malattie

Afidi piante ornamentali L'abelia necessita di un'esposizione illuminata dal sole o a mezz'ombra; l'importante è che il luogo sia riparato dai venti gelidi o comunque troppo intensi. Questa pianta può essere colpita da infestazioni di afidi, parassiti fitomizi che danneggiano i rami, i germogli e le foglie succhiando la linfa; questi insetti costituiscono, in più, un veicolo di numerosi virus e tendono anche ad attirare le formiche, estremamente ghiotte di una sostanza da essi prodotta, la melata. Gli insetticidi a base di piretro rappresentano una soluzione adeguata, così come diversi rimedi naturali tra cui il macerato d'ortica e l'infuso d'aglio. Tra le malattie fungine determinate da un'umidità eccessiva bisogna ricordare l'oidio, che provoca un generico deterioramento e va curato con degli anticrittogamici appositi.


Guarda il Video
  • abelia pianta L'abelia è un genere che comprende 15-20 arbusti sempreverdi, o semi-sempreverdi, originari della Cina, del Giappone e d
    visita : abelia pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO